“Italia in 5 minuti” per la Giornata mondiale della salute

Apr 6, 2024 | lavoro

Sostenuto dalla Fimmg, per la Giornata Mondiale della Salute esce un nuovo episodio della serie podcast realizzata da Ipsos Italia e Podcastory, che approfondisce l’opinione degli italiani sul tema della sanità pubblica

 In occasione della Giornata Mondiale della Salute, celebrata ogni anno il 7 aprile, la Federazione Italiana dei medici di medicina generale (Fimmg) ha voluto sostenere la pubblicazione di un nuovo episodio di Italia in 5 minuti in cui, attraverso le indagini di Ipsos Italia, sono state raccolte alcune delle opinioni più diffuse tra gli italiani rispetto al tema della sanità pubblica. Cosa è emerso da questa indagine lo spiega Andrea Scavo, expert di Ipsos Italia“Gli italiani percepiscono quali siano le problematiche legate al Servizio Sanitario Nazionale e lo manifestano con chiarezza: le prestazioni offerte sono valutate negativamente dal 50 per cento della popolazione, positivamente solo dal 44 per cento. Tra gli over 60 si arriva al 54 per cento di valutazioni negative, mentre solo per la GenZ il bilancio è positivo”. Un dato positivo che emerge da un quadro generale piuttosto deludente è invece l’opinione data sull’operato dei medici di famiglia, considerati un punto di riferimento imprescindibile: il 70 per cento si dichiara soddisfatto del proprio medico di base e il 38 per cento ne dà un giudizio ottimo.

“L’indagine effettuata da Ipsos Italia conferma ancora una volta che il medico di famiglia è la principale figura di riferimento per la salute dei cittadini – commenta Silvestro Scotti, Segretario Nazionale di Fimmg -. La fiducia riposta nel proprio medico supera mediamente di 26 punti quella verso il Servizio Sanitario Nazionale, e ancora più significativa è la trasversalità del dato dal nord al sud Italia e per tutte le fasce di età, reddito, livello scolastico”.

“La presenza capillare sul territorio e la capacità di prendersi cura della persona e della famiglia sul lungo periodo in un rapporto di reciproca fiducia – conclude Scotti – sono gli elementi che fanno del medico di medicina generale la vera base del sistema salute del nostro Paese. Questi risultati a nostro avviso rispondono a chi, nelle analisi delle fasi Covid, continuava ad assimilare il fallimento della medicina territoriale alla medicina di famiglia. È evidente che gli italiani non la pensano come loro e che la medicina territoriale non è la medicina di famiglia”.

“Italia in 5 minuti” è una fotografia dei comportamenti più diffusi degli italiani, un progetto nato dalla partnership tra Podcastory e Ipsos, società leader in ambito di sondaggi di opinione, ricerche di mercato e consulenza strategica. Nell’ambito del progetto, Ipsos Italia produce e diffonde sondaggi che mirano ad approfondire diverse tematiche di interesse sociale.

PROFESSIONI 

Il carico

Il carico

Nella società delle famiglie in cui tutti i membri, generalmente pochi, lavorano fuori di casa e in cui le cronicità sono sempre più rappresentate, la figura del caregiver familiare o informale è sempre più presente e, quando questa figura è irreperibile, la scelta ricade sul caregiver professionale

TERRITORIO 

Lombardia, Simg: mancano i medici di famiglia

Lombardia, Simg: mancano i medici di famiglia

Il 25 maggio si apre il Congresso regionale Lombardia della Simg. “Occorre una nuova politica sanitaria, che favorisca la formazione, attragga i giovani alla professione e fornisca a ogni ambulatorio il personale infermieristico e amministrativo necessario”

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
SAVE THE DATE

SAVE THE DATE

Congressi&Convegni

PS-News

Ogni venerdì il riepilogo dei migliori articoli del mondo della sanità