Osteopati, verso il nuovo decreto sulle equipollenze

Apr 2, 2024 | Professioni

La presidente del Roi, Registro degli Osteopati d’Italia, Paola Sciomachen pone l’attenzione sui prossimi sviluppi sul tema delle equipollenze, ultimo passaggio per la chiusura dell’iter

Il Decreto istitutivo del corso di laurea in osteopatia rappresenta un traguardo importante. Ma ora resta da compiere un ultimo passo prima della chiusura dell’iter legislativo e della creazione dell’albo professionale: il Decreto relativo alle equipollenze. “La nostra attenzione è ora rivolta all’ultimo ma non meno importante passaggio delle equipollenze, per il quale abbiamo già avviato un proficuo dialogo con il Ministero della Salute e il Ministero dell’Università e della Ricerca. Abbiamo l’obiettivo di portare al più presto i nostri professionisti nell’albo di prossima istituzione” afferma la Presidente del Roi, Registro degli Osteopati d’Italia Paola Sciomachen.

 
Quale futuro dell’Osteopatia dopo la definizione del percorso di laurea?
 

NEWS 

Stabile la soddisfazione per la salute

Stabile la soddisfazione per la salute

Sul piano territoriale il Nord presenta un’81,6% di soddisfatti per la salute, a seguire il Centro con l’80,1%, quindi il Mezzogiorno con una quota pari al 76,9%

TERRITORIO 

LE NOSTRE INTERVISTE

Basta con le misure tampone

Basta con le misure tampone

Sul difficile momento che sta attraversando la sanità pubblica abbiamo parlato con il segretario generale del Sumai Assoprof, Antonio Magi che entra nel merito della sua proposta per risollevare le sorti del nostro Ssn

Una risposta ai cittadini

Una risposta ai cittadini

La Regione Emilia Romagna ha presentato un piano per tagliare i tempi di prenotazione e accesso a visite ed esami specialistici. Previste agende aperte, più appuntamenti prenotabili, rafforzamento del personale per un investimento totale di 30 milioni di euro. Ne abbiamo parlato con l’assessore alla sanità Raffaele Donini

E non dimentichiamoci dei chirurghi

E non dimentichiamoci dei chirurghi

Con Marco Scatizzi, presidente Acoi, affrontiamo i temi caldi del dibattito relativo al nostro sistema sanitario nazionale e al presente e futuro della professione di chirurgo. “La Governance della Sanità deve passare dal governo burocratico al governo clinico”

Sulla non autosufficienza “Manca ancora una riforma”

Sulla non autosufficienza “Manca ancora una riforma”

Cristiano Gori, coordinatore del “Patto per un Nuovo Welfare sulla Non Autosufficienza”, commenta per noi l’impianto del primo decreto attuativo alla Legge 33. Sui tre interventi principali previsti dalla legge “troppa distanza”

Formare ed informare

Formare ed informare

Consumo di alcol e una scarsa consapevolezza dei rischi e delle opportunità di screening peggiorano il quadro delle patologie del fegato e a preoccupare oggi più che mai è la salute dei giovanissimi. Abbiamo ascoltato Vincenza Calvaruso, segretario nazionale Aisf, la quale entra per noi nel merito del problema

“Un sistema più etico”

“Un sistema più etico”

In attesa che la Corte di Cassazione si esprima in merito al meccanismo del payback per i dispositivi medici, Gennaro Broya de Lucia, presidente di Pmi Sanità*, ci regala la fotografia di un momento cruciale per il comparto (e per la Sanità tutta)

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Fumo, Sima: Serve intervenire su prevenzione

Fumo, Sima: Serve intervenire su prevenzione

Nel mondo quasi 1,25 miliardi di fumatori, consuma tabacco un adulto su 5. Erano 1,36 miliardi (1 su 3) nel 2000. In Italia secondo l’Oms fuma il 22,4% dei cittadini, “ma nuovi divieti adottati da comuni rischiano di essere inefficaci”

SAVE THE DATE

SAVE THE DATE

Congressi&Convegni

PS-News

Ogni venerdì il riepilogo dei migliori articoli del mondo della sanità