Resistenza antimicrobica nella gonorrea: crescente minaccia all’efficacia del trattamento

Giu 11, 2024 | Farmaci, HOME - Primo Piano

L’Ecdc sottolinea l’importanza della prevenzione nel frenare la diffusione della gonorrea e nel mitigare il rischio di resistenza antimicrobica e raccomanda una sorveglianza rafforzata

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) ha pubblicato un rapporto che evidenzia la minaccia di un aumento della resistenza antimicrobica (Amr) nella Neisseria gonorrhoeae. Questa tendenza preoccupante, indicata dai dati di sorveglianza, sottolinea la necessità fondamentale di un monitoraggio continuo per informare le linee guida di trattamento e le misure di controllo e per garantire l’uso prudente degli antimicrobici, nel contesto dell’aumento dei casi di gonorrea in Europa.

Nel 2022 sono stati segnalati un totale di 70.881 casi confermati di gonorrea in 28 paesi UE/SEE, con un aumento del 48% rispetto al 2021. Il tasso di notifica per l’UE/SEE nel 2022 è il più alto registrato da quando è iniziata la sorveglianza europea delle infezioni sessualmente trasmissibili nel 2009.

“Sebbene la maggior parte delle infezioni da gonorrea nell’UE/SEE rimangano curabili con gli antibiotici attualmente raccomandati, le tendenze crescenti nella resistenza – afferma l’Ecdc – sono preoccupanti e richiedono una maggiore vigilanza. L’aumento dei ceppi resistenti può compromettere l’efficacia delle opzioni terapeutiche esistenti, ponendo una sfida significativa per la salute pubblica fino a quando non saranno disponibili nuove opzioni terapeutiche. Per affrontare queste preoccupazioni, l’Ecdc raccomanda una sorveglianza rafforzata, una sorveglianza continua e ampliata della sensibilità antimicrobica di qualità garantita per rilevare e monitorare tempestivamente i modelli di resistenza e una revisione e un aggiornamento periodici delle linee guida terapeutiche basate sui più recenti dati di sorveglianza sulla resistenza antimicrobica per garantire le opzioni terapeutiche più efficaci.

Investire nello sviluppo di nuovi trattamenti antimicrobici e regimi alternativi è fondamentale per stare al passo con l’evoluzione della resistenza. L’Ecdc raccomanda inoltre di rafforzare le iniziative di sanità pubblica volte a prevenire la diffusione della gonorrea, compreso un maggiore accesso ai servizi diagnostici, nonché di promuovere la cooperazione internazionale per aiutare a monitorare e controllare la diffusione di ceppi resistenti oltre confine”. L’Ecdc sottolinea l’importanza della prevenzione nel frenare la diffusione della gonorrea e nel mitigare il rischio di resistenza antimicrobica.

STUDI/RICERCHE 

TECNOLOGIE 

A Trento il primo atlante digitalizzato del cervello umano

A Trento il primo atlante digitalizzato del cervello umano

Dal 13 al 15 giugno la comunità scientifica internazionale della Neurochirurgia si riunisce a Trento per il convegno “Connect brain”. Occasione per conoscere e testare un’innovativa tecnologia che ricostruisce le mappe delle connessioni cerebrali

Fse e telemedicina in divenire

Fse e telemedicina in divenire

Deborah De Cesare, Direttrice dell’Osservatorio Sanità Digitale PoliMi fa il punto sulla digitalizzazione del nostro sistema sanitario

Consip SpA: attivo il nuovo contratto di Sanità digitale

Consip SpA: attivo il nuovo contratto di Sanità digitale

Dedicata alla cartella clinica elettronica e ai servizi di enterprise imaging, l’iniziativa, del valore di quasi 900 milioni di euro, è collocata fra le gare funzionali alla realizzazione dei progetti di digitalizzazione del Ssn previsti nel Pnrr

Il quadrilatero dell’innovazione

Il quadrilatero dell’innovazione

Dispositivi medici innovativi, sicuri efficaci e attenti ai diritti fondamentali del cittadino europeo. Sarà importante far sì che lo sviluppo dei nuovi Dm sia incentrato su un approccio by design

E ANCORA

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
enterprice

ENTERPRISE

Aziende&Persone

SAVE THE DATE

SAVE THE DATE

Congressi&Convegni

Aiop: Gabriele Pelissero eletto Presidente Nazionale

Aiop: Gabriele Pelissero eletto Presidente Nazionale

L’Associazione Italiana delle aziende sanitarie ospedaliere e territoriali e delle aziende socio-sanitarie residenziali e territoriali di diritto privato rinnova le cariche sociali. Pelissero, in carica per il quadriennio 2024 – 2028, succede a Barbara Cittadini